Per mettere in sicurezza una macchina usata, la maggior parte delle volte, è necessario intervenire con l’installazione di componenti di sicurezza. 

Prima di procedere, però, è necessario effettuare un’analisi dei rischi verificando quali requisiti rispetta la macchina e quali no in base all’All. I della Direttiva Macchine 2006/42/CE  e dell’All. V del D.Lgs. 81/08.

Al termine di questi controlli spesso gli interventi di adeguamento comportano l’installazione di pulsanti di emergenza, schermi e ripari interbloccati, protezioni fisse e barriere distanziatrici su organi in movimento, comandi a uomo presente e adeguamento del quadro elettrico.

Dato che sono state fatte delle modifiche alla macchina è necessario aggiornare il Manuale di Istruzioni, o se smarrito, redigerne uno nuovo con tutte le avvertenze necessarie individuate durante l’analisi dei rischi.

Per ultimare la messa in sicurezza di una macchina usata, un Tecnico specializzato, deve compilare una Dichiarazione di Rispondenza all’All. V del D.Lgs. 81/08. 

In pratica si verbalizza che a seguito degli accertamenti e degli adeguamenti effettuati, la macchina risponde ai requisiti dell’Allegato V “REQUISITI DI SICUREZZA DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO COSTRUITE IN ASSENZA DI DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E REGOLAMENTARI DI RECEPIMENTO DELLE DIRETTIVE COMUNITARIE DI PRODOTTO, O MESSE A DISPOSIZIONE DEI LAVORATORI ANTECEDENTEMENTE ALLA DATA DELLA LORO EMANAZIONE”. 

Così facendo si dichiara che la macchina descritta risulta ancora tecnicamente valida e dotata di tutti i dispositivi di sicurezza efficienti e conformi a quanto previsto dall’Allegato V del D.Lgs 81/2008. È giusto precisare che la responsabilità ricade sempre sul datore di lavoro in quanto è lui che fornisce ai dipendenti i macchinari e le attrezzature di lavoro.

Dato che la macchina è a “norma”, sussistono le condizioni di commerciabilità così come previsto dall’Art 11 del D.P.R. 459/96 e dall’Art. 23 del D.Lgs 81/2008.

Nel caso in cui la macchina debba essere venduta, il venditore dovrà consegnare al compratore tutta la documentazione che accompagna la macchina: Manuale di Istruzioni e Dichiarazione di Rispondenza all’All. V del D.Lgs. 81/08 aggiornata.

CONSAFE è in grado di accompagnarvi nella redazione della relativa analisi dei rischi, definendo i necessari adeguamenti tecnici e verificandone la loro funzionalità, e nella stesura di tutta la documentazione tecnica necessaria (Dichiarazione di Rispondenza e Manuale di Istruzioni).

Categorie: Consulenza