info@consafe.it

05411648549

Identificare il PERICOLO e calcolare il RISCHIO, da dove partire.

RISCHIO E PERICOLO

Identificare il PERICOLO e calcolare il RISCHIO, da dove partire.

Spesso non è immediata la differenza tra pericolo e rischio; parliamo di PERICOLO quando abbiamo a che fare con una sorgente di danno in potenza, una condizione oggettiva da cui può derivare un danno, il RISCHIO, invece, è la probabilità che il danno accada e la gravità del danno stesso.

Ma ciò come si riflette nella valutazione di una macchina?

Per effettuare una corretta valutazione dei rischi – come richiesto dalla Direttiva Macchine 2006/42/CE – è fondamentale svolgere un’accurata identificazione dei pericoli al fine di ridurre i rischi ad un livello accettabile, oltre che fornirne una descrizione completa dei rischi che non è stato possibile eliminare nonostante le misure adottate; in questi casi si parla di rischi residui.

Per definire quali misure adottare dunque, è essenziale individuare i potenziali pericoli ragionevolmente prevedibili che possono essere presenti in tutte le fasi del ciclo di funzionamento della macchina e le operazioni svolte per ciascuna fase.

Naturalmente i pericoli non sono strettamente legati alla macchina, ma può trattarsi anche di situazioni esterne, come eventi sismici, agenti atmosferici….

Come si stima il rischio?

Una volta identificato il pericolo, gli elementi da prendere in considerazione per calcolare il rischio sono:

  • gravità del danno;
  • probabilità che si verifichi tale danno, che a sua volta dipende da:
    • frequenza e durata dell’esposizione delle persone al pericolo;
    • probabilità che si verifichi un evento pericoloso;
    • possibilità tecniche e umane per evitare o limitare il danno.

Contattaci per valutare lo stato del tuo parco macchine e per stimare ed eliminare eventuali rischi residui.

info@consafe.it